Donate
News

Gli attivisti LGBTI sono costantemente oggetto di violenze da parte della polizia durante le manifestazioni, i crimini d’odio sono ormai cosa comune.

Poche settimane fa Putin ha promulgato una legge che sanziona su tutto il territorio nazionale la “propaganda di relazioni sessuali non tradizionali davanti a minori” rendendo di fatto impossibile pronunciare le parole “gay”, “lesbica”, “bisessuale”, “transessuale” e “interesessuale” in qualunque contesto pubblico.

Gruppi neonazisti russi hanno pubblicato online una serie di video in cui alcuni ragazzi vengono braccati in luoghi pubblici, malmenati e addirittura colpiti con accette. I video vengono resi pubblici allo scopo di intimidire e spaventare le persone LGBTI che, in molti casi , sono state spinte al suicidio.

Tagged: , , , ,

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *