Articolo

Rose per Elena Sachsel

Published on 15 febbraio 2014 under Blog

il saluto ad elena sachsel dalle Rose di Gertrude

Una lunga vita intensa fatta di incontri, volti, sorrisi, gioie, dolore e condivisione.
Non solo donna, non solo pediatra non solo ecologista ha vissuto non a parole ma coi fatti il messaggio di prossimità appreso dal vangelo accogliendo quotidianamente gli ultimi della nostra società offrendo non solo il pane quotidiano ma il sorriso e l’affetto.
Come tutti i grandi personaggi Elena, pur negli ultimi tempi tanto debole aveva un carattere forte, talvolta pungente, ostinato, caparbio, sempre attenta e audace nell’affrontare le nuove povertà.
I nuovi forestieri, Rom, i Sinti, gli immigrati trovano in lei le risposte ai loro bisogni.
Elena ora potrà riposare in pace ma spetta a noi raccogliere la sua eredità.

Il Sindaco di Magenta Marco Invernizzi ha proclamato il lutto cittadino per lunedì 17 febbraio , giorno del funerale basilica San Martino ore 12. La bandiera del Comune sarà a mezz’asta e vi sarà un minuto di silenzio nelle scuole e negli uffici pubblici.
Un segno istituzionale di cordoglio di tutta l’Amministrazione comunale e dell’intera comunità di Magenta e di gratitudine per il suo operato e la sua testimonianza, rese concrete con l’impegno disinteressato di una intera vita.
La nostra associazione partecipa al lutto cittadino e sarà presente al funerale per porre rose ad Elena Sachsel.

Tagged:

1 Comment

  1. Margherita

    sono un ex ragazza degli anni 80.ex tossicodipendente,una di quelli andati nella casetta in montagna…Elena per me è stata una seconda mamma,un medico,un amica.in poche parole:un Angelo mandato da Dio per salvarmi.so che adesso è con Lui,che non dovrei piangere….oggi le ho mandato un sms .volevo farle gli auguri,andarla a trovare…avrà sorriso…pensando”è sempre in ritardo!”.grazie Elena,senza di te non ce l’avrei mai fatta!ciao Angelo in gonnella-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *