Donate
News

Comunicato stampa. Milano Pride 2015. Invitati alla manifestazione il sindaco Pisapia e tutti i sindaci dei comuni capoluogo lombardi .

Comunicato stampa. Milano Pride 2015. Invitati alla manifestazione il sindaco Pisapia e tutti i sindaci dei comuni capoluogo lombardi .

logo-milano-pride-orizz-g
 Abbiamo come Associazione Le Rose di Gertrude di Magenta inviato l’invito alla nostra amministrazione Locale .
Comunicato stampa. Milano Pride 2015. Invitati alla manifestazione il sindaco Pisapia e tutti i sindaci dei comuni capoluogo lombardi: fascia tricolore simbolo di uguaglianza, democrazia e cittadinanza per tuttiLe Associazioni del Coordinamento Arcobaleno, insieme ai gruppi di Arcigay presenti sul territorio, hanno inviato al sindaco di Milano Giuliano Pisapia, e i sindaci dei capoluoghi della Lombardia una accorata lettera-appello per chiedere la partecipazione istituzionale alla parata del Milano Pride 2015 di sabato 27 giugno prossimo. L’invito del Coordinamento è esteso a tutti i sindaci dei comuni lombardi.

Nella missiva si legge: “In questo momento, il nostro paese, come molti altri, sta vivendo una situazione di recessione economica, di crisi dei valori e delle relazione umane e riemergono con forza movimenti oscurantisti ed irrazionali: la manifestazione del Milano Pride 2015, all’opposto, costituisce uno tra gli anticorpi a razzismo, violenza, maschilismo, neo fascismo, oppressione e svilimento della dignità della persona. Proprio per questo la sua presenza in piazza assume un valore di testimonianza istituzionale irrinunciabile. Siamo per questo a invitarla a partecipare alla sfilata che partirà il 27 giugno prossimo a Milano alle 15 da Piazza Duca D’Aosta. La sua presenza istituzionale, oltre a una testimonianza imprescindibile a sostegno di libertà, democrazia e uguaglianza, rappresenterebbe un contributo concreto a sostegno della rivendicazione della dignità di migliaia di persone”.

Le associazioni spiegano: “Chiediamo ai sindaci di scendere in piazza a Milano per offrire al paese, proprio mentre con Expo il mondo ci guarda, una testimonianza a sostegno della dignità di migliaia di cittadini e un supporto alle battaglie di riconoscimento del matrimonio egualitario e per il contrasto all’omo-transfobia. L’invito a partecipare è esteso a tutti i sindaci lombardi. Nei prossimi giorni faremo sapere quali sindaci ci hanno risposto anche per offrire al dibattito pubblico elementi concreti sulla reale sensibilità dei rappresentanti istituzionali alle tematiche lgbtqi”.

 

Le Rose di Gertrude                          info@lerosedigertrude.it

 

Tagged: , , , , ,

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *