Donate
News

Milano 7 maggio 2016

Dopo la “Rivoluzione dei gelsomini”, che nel 2011 diede il via alle “primavere arabe”, la Tunisia ha conosciuto un processo di progressiva apertura e democratizzazione, non esente tuttavia da contraddizioni.

Una delle questioni più controverse riguarda i diritti delle persone LGBT*QI: alle voci, sempre più numerose, di giornalisti, artisti, personalità della politica e della società che chiedono l’abolizione dell’art. 230 del Codice Penale (di derivazione coloniale) che vieta la “sodomia”, si alternano purtroppo numerosi episodi di omofobia e discriminazione, dagli arresti di giovanissimi ragazzi sulla base del suddetto articolo fino alle aggressioni e alle minacce e alla diffusione virale di immagini omofobe sui social network.
La battaglia per i diritti civili in Tunisia ci riguarda da vicino, perché la crescita dei diritti umani passa per la conoscenza e la condivisione di lotte diverse ma vicine.

Avremo la straordinaria occasione di parlarne con:

* Fadoua Braham, avvocatessa dei giovani accusati di “sodomia”,

* Nadhem Oueslati, attivista di DAMJ (Associazione Tunisina per la Giustizia e l’Uguaglianza).

Organizza Ponte Arcobaleno con la collaborazione del Coordinamento Arcobaleno TLGB Milano, Amnesty International – Gruppo 100 Milano, I sentinelli di Milano.

Ponte Arcobaleno è un coordinamento LGBTQI informale composto da singolarità e realtà associative, accomunate dalla passione e attenzione a ciò che succede oltre i confini della nostra penisola. A Ponte Arcobaleno aderiscono: Arcigay Milano / Associazione Radicale Certi Diritti / Il grande colibrì – Omosessualità e interculturalità / Progetto IO – Immigrazioni e Omosessualità / RompiamoilSilenzio Bergamo / Singol* attivist*
Aderiscono i seguenti componenti del Coordinamento Arcobaleno : Agedo, Ala Milano Onlus, CIG Arcigay Milano, Arcilesbica Zami, Best – Bocconi, B.Rain – Bicocca, Associazione radicale Certi Diritti, Famiglie Arcobaleno, GayStatale – Milano, Le Rose di Gertrude – Magenta, Milano Pride Sport, Associazione Culturale TGBL Milk, Pride, Renzo e Lucio gruppo GLBTS Lecco, Le Rose di Gertrude

Si ringraziano Casa Dei Diritti-Comune di Milano, Arcigay Milano, Associazione Radicale Certi Diritti, I sentinelli di Milano, Renzo e Lucio- associazione GLBT, TGLFF – Torino Gay and Lesbian Film Festival e Luca Poma per il sostegno offerto all’iniziativa.
13100671_1285465381482960_8392341826336801500_n

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *