Articolo

24 Giugno 2017 Le Rose di Gertrude al Milano Pride

Published on 23 giugno 2017 under Approfondimenti

Sabato 24 giugno 2017 nel capoluogo Lombardo riparte l’ Onda Pride . Milano si ricolora d’arcobaleno per sostenere la comunità LGBTQIA: si svolgerà con il Patrocinio del Comune di Milano e altri comuni della provincia compreso quello della Nostra Città di Magenta l ’ormai tradizionale Milano Pride 2017, la parata che porterà in strada le rivendicazioni dei cittadini milanesi e italiani che vorrebbero vedere garantiti i loro diritti. Noi persone LGBTQIA che abbiamo sperimentato sulla nostra pelle il disvalore dei confini e che da tempo lottiamo per il riconoscimento dei nostri diritti non possiamo più accettare che si continui a proporre una società basata sull’esaltazione del concetto di confine. Noi non vogliamo stare dalla parte di chi questi confini li sostiene come valore, ma, anzi, ci impegneremo, come sempre ci siamo impegnati, a combatterli, dentro e fuori la nostra comunità ( ndr estratto documento politico).
Per tutti questi motivi chiediamo “DIRITTI SENZA CONFINE”, perché i diritti appartengono alle persone ed alle loro vite, invece i confini, che sono solo una costruzione della mente, non possono e non debbono essere usati per discriminare.
La Milano Pride, oltre a essere una manifestazione di libertà e laicità, rappresenta anche la sinergia di diverse realtà del tessuto sociale quali le istituzioni pubbliche, le associazioni, il mondo del volontariato e l’universo commerciale, con le migliaia di persone che decideranno di scendere in piazza.
Il tema della manifestazione di quest’anno è #Diritti senza confini, slogan studiato dalle Associazioni del Coordinamento Arcobaleno di Milano e Provincia per ribadire ancora la volontà sia di tracciare un parallelismo con la condizioni di profughi e migranti (vittime degli stessi meccanismi di esclusione e pregiudizio) sia l’apertura del Pride a tutti gli individui con disabilità sensoriali e/o fisiche attraverso il Progetto Accessibilità, che prevede punti di raccolta che consentano ai manifestanti con disabilità di partecipare alla parata senza difficoltà.
Il Milano Pride 2017 individua punto di raccolta, alle 14,30, il riferimento per la Nostra Associazione “Le Rose di Gertrude” alla postazione numero 3 in via Vitruvio , quindi inizio della marcia, alle 15,30, presso piazza Duca d’Aosta. La sfilata aperta dal carro realizzato dal Coordinamento Arcobaleno, seguito da un’altra decina di carri creati da realtà commerciali e aziende, associazioni e partiti.
Il corteo seguirà dunque un percorso che si snoda per via Vitruvio, via Settembrini, via Pergolesi e quindi attraverserà tutto corso Buenos Aires per fermarsi all’altezza di piazza Oberdan. Giunti al palco realizzato per l’occasione, si terranno i vari interventi delle istituzioni e delle Associazioni. Alla fine della parata si terrà un flash mob quindi la festa di fine parata presentata da Antonio Andrea Pinna, con madrina d’eccezione Paola Barale. La cantante Alexia canterà poi alcuni dei suoi brani e l’inno ufficiale del Milano Pride 2017, La cura per me.
Il Gruppo delle Rose di Gertrude marcerà assieme ad alcuni ragazzi migranti portando un foulard arcobaleno per ricordare il nostro amico e compagno Antonio precocemente scomparso esattamente lo scorso anno stringendoci attorno al suo compagno di una vita Renato.
Vi invitiamo a partecipare con le Rose : Orgogliosi Sempre!

Per Le Rose di Gertrude
Sergio Prato
Presidente

Tagged: , , , , , , , , , , , ,

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *