Donate
News

Conferenza a Magenta : “Di cosa parliamo quando parliamo di Gender?”

Sabato 20 gennaio 2018 presso Sala Galli entrata dal Municipio in Piazza Forment,3 Le Rose di Gertrude in collaborazione con Cammini di Speranza organizza conferenza con :
Selene Zorzi è teologa ed ex monaca benedettina, già autrice di Al di là del genio femminile, sugli studi di genere in relazione alla Bibbia, alla patristica e al magistero della Chiesa. Ha appena pubblicato Il genere di Dio, la Chiesa e la teologia alla prova del gender (La meridiana).

È docente stabile straordinario di Patrologia e Storia della Teologia all’Istituto Teologico Marchigiano e docente invitato presso l’Istituto Teologico Pugliese di Molfetta. Insegna Antropologia Teologica, Filosofia antica e Patrologia all’ISSR di Ancona, dove ricopre l’incarico di Vicedirettrice dal 2008. Già docente incaricato di Filosofìa al Pontificio Ateneo S. Anselmo e di Teologia Spirituale alla Pontificia Università Lateranense. Ha ideato e gestito il sito del Coordinamento Teologhe Italiane dal 2003 al 2013.

Conferenza con l’ autrice del libro:
“Il genere di Dio” La Meridiana-2017
Di fronte al risveglio degli studi di genere, il tema talvolta è di che genere sia Dio padre. Ma Dio non ha sesso. La sua immagine va identificata piuttosto nella relazione. Nella persona umana l’energia affettiva (eros) è primaria. E Dio è Amore. Questo libro nasce dalla consapevolezza che quando l’Italia un giorno sgomenta svegliandosi ha scoperto che tutti parlavano del Gender, la Chiesa e la teologia si sono ritrovate spesso appiattite o ricondotte a posizioni di gruppi fondamentalisti. Il bisogno che ha generato queste pagine, seguite a confronti e dibattiti pubblici, è che la chiarezza dommatica, la spiegazione dei testi biblici, il rendere chiara la dottrina della Chiesa sia un servizio necessario per evitare che l’ignoranza, il non sapere cioè di questioni importanti che attingono all’umano come immagine del divino che è in ognuno, degeneri al punto da proclamare verità ciò che è invece solo confusamente ci viene dato di conoscere. Le questioni principali degli studi di genere a cui la teologia può offrire un contributo prezioso, sono in questo volume affrontate con un linguaggio semplice perché chiaro, supportato da studi sedimentati nell’autrice che ha il coraggio di sostare quando le risposte indicano il bisogno di una ricerca ancora aperta. Pagine che lette fino alla fine ci apriranno il cuore e la mente a una più corretta interpretazione di quell’essere, come creature, immagine del Creatore che sì ci fece maschi e femmine, ma soprattutto ci fece a sua immagine.

Tagged: , , , ,

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *